Dipartimento di Salute mentale

Direttore

Toniolo Emanuele

Il Dipartimento è formato da una unità organizzativa complessa UOC Psichiatria - impegnata a costruire una rete di servizi in grado di assicurare un intervento integrato con particolare riguardo alla prevenzione, alla gestione degli stati di crisi e alla riabilitazione di persone con problemi di disagio mentale , contribuendo a creare nella popolazione una cultura che promuova stili di vita sani, l’accettazione e la solidarietà verso le persone con problemi di sofferenza mentale, con il coinvolgimento anche degli enti locali e del privato sociale.

Ogni persona nella propria vita può sentire il bisogno di chiedere aiuto perché sente a rischio la propria salute mentale o quella di persone a cui si è legati; questo può avvenire in momenti particolari della vita come davanti a situazioni impreviste o a difficoltà nei rapporti di lavoro e familiari, oppure quando si attraversano stati prolungati di sofferenza, di abbandono o di ostilità. In queste situazioni è opportuno porre attenzione a questi stati d’animo, perché intervenire tempestivamente può evitare lo scivolamento graduale o la caduta nella malattia. In queste situazioni la domanda che si impone ad ogni persona è: “Dove posso andare?”, “A chi posso rivolgermi?”, “Chi può aiutarci?”, “Come posso avere…?”. Nelle pagine web collegate vorremmo provare a suggerire alcune risposte a qualcuna di queste domande ripercorrendo l’organizzazione dell’assistenza psichiatrica attraverso cui l’Azienda Ulss 18 di Rovigo si fa carico della prevenzione del disagio mentale, della cura dei disturbi psichici e della riabilitazione in situazioni di patologia psichiatrica stabilizzata.

Il Dipartimento di Salute Mentale (DSM) è l’insieme delle strutture e dei servizi pubblici tra integrati attraverso cui l’Azienda ULSS 18 di Rovigo tutela la Salute Mentale dei cittadini residenti suo territorio.

UNITA’ OPERATIVA COMPLESSA DI PSICHIATRIA
Le strutture di psichiatria, previste dal DPR 10 novembre 1999 “Progetto Tutela Salute Mentale
1998/2000”, provvedono a fornire risposte adeguate a:

- livello di prevenzione, con la funzione di promuovere la salute mentale dei cittadini e di intervenire precocemente nelle situazioni di disagio;
- livello di cura, quando è presente un disturbo;
- livello di riabilitazione, quando il disturbo è stabilizzato.

Tali funzioni vengono assicurate attraverso interventi territoriali, residenziali, semiresidenziali ed ospedalieri, la cui definizione e realizzazione viene garantita da diverse figure professionali che operano in stretta collaborazione.

Tali figure sono:

- lo Psichiatra: responsabile degli interventi clinici, farmacologici e medico legali; ha
competenza psicoterapeutica;
- lo Psicologo: responsabile delle attività di psicologia clinica e di psicodiagnostica, ha inoltre
competenza psicoterapeutica;
- l’Assistente Sociale: svolge l’intervento socioterapeutico ed assistenziale anche tramite la
conoscenza e l’impiego delle risorse sociosanitarie della collettività;
- l’Educatore Professionale: svolge interventi di tipo socio terapeutico e psicoeducativo, collabora alla stesura e alla realizzazione del progetto terapeutico;
- l’Infermiere Professionale e l’Infermiere Psichiatrico: date le conoscenze cliniche, farmacologiche e riabilitative collaborano alla realizzazione del progetto terapeutico.

Che collaborano alla realizzazione della MISSION del servizio:

“Contribuire ad aumentare il livello di salute mentale della popolazione presente nel territorio di competenza"

individuando i fattori di rischio che possono contribuire a creare le situazioni di disagio mentale e la loro evoluzione in patologia, fronteggiandoli promovendo i fattori protettivi;
implementando l’accessibilità dei servizi e la diffusione delle pratiche efficaci nel trattamento delle condizioni patologiche;
promovendo l’acquisizione e/o il recupero delle abilità quotidiane, relazionali e sociali nelle situazioni di cronicizzazione, ai fini della riacquisizione del diritto di cittadinanza nel contesto di appartenenza;
attraverso anche il coinvolgimento delle altre risorse presenti nel territorio.

Collegamenti Esterni

Perdersidanimomai.it - Prevenzione del Suicidio in Polesine - http://www.perdersidanimomai.it

Le Strutture


Responsabile del contenuto: Toniolo Emanuele

Ultimo aggiorrnamento: 30/12/2015

La tua ULSS cambia nome!

Dal 1 gennaio 2017,
in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, le due aziende Ulss 18 di Rovigo e 19 di Adria si uniscono nella nuova Azienda Ulss 5 Polesana
il sito web a cui fare riferimento è
www.aulss5.veneto.it