2 Luglio 2007
Categoria: Focus

Visite e prestazioni ambulatoriali

Da domenica primo Luglio 2007 in vigore le nuove norme

E’ fissata dal prossimo primo Luglio, come previsto dai decreti del Ministero della salute e della Regione Veneto, l’adozione del nuovo sistema di prenotazione per visite e prestazioni ambulatoriali secondo le classi di priorità in tutte le Aziende Ulss e strutture private accreditate del Veneto. Questo sistema si basa sulla definizione delle tre classi di
priorità:

  1. classe A (entro 10 giorni)
  2. classe B (visite entro 30 giorni; prestazioni strumentali entro 60 giorni)
  3. classe C (entro 180 giorni)

Le classi vengono assegnate dal medico di famiglia o medico specialista in base alle condizioni di salute o necessità diagnostico- terapeutiche.
In questo modo i tempi d’attesa saranno relativi alla valutazione del medico sulle condizioni di salute, e quindi sulla necessità o meno di intervenire entro un certo tempo.
E’ fondamentale che il medico che prescrive indichi la classe di priorità, e che l’utente verifichi sia stata barrata, perché altrimenti l’operatore del Centro unico di prenotazione, nel caso non veda assegnata alcuna classe di priorità, inserirà automaticamente la
richiesta nella classe di priorità C.
Fanno eccezione a questo sistema di priorità le urgenze, che hanno un percorso dedicato senza prenotazione, e le visite e prestazioni
specialistiche ambulatoriali di controllo che sono determinate dal programma clinico.
In tale programma sono inserite le strutture sanitarie private accreditate che collaborano con l’Azienda Ulss 18 di Rovigo, e seguiranno anch’esse il criterio di priorità per le prenotazioni.
Anche l’utente, che necessita della prestazione prescritta dal medico avrà alcuni doveri da rispettare, più precisamente:

  • Rinuncia alla prestazione
    La rinuncia della prenotazione deve essere comunicata al numero verde gratuito 800061644 almeno 48 ore prima dell’appuntamento.
    Se il cittadino non comunica che rinuncia alla visita o alla prestazione entro il tempo stabilito, in base alle disposizioni vigenti, gli sarà addebitato il ticket, anche nei casi di esenzione
  • Ritiro del Referto
    Il ritiro del referto dovrà essere effettuato entro 30 giorni dalla data che l’Azienda prevede per la consegna dello stesso.
    Nel caso che il referto non venga ritirato sarà addebitato l’intero costo della prestazione, anche per i casi di esenzione dal ticket.
  • Prestazioni di Pronto Soccorso
    Se l’utente si rivolge al Pronto Soccorso, e gli viene attribuito un codice bianco, il ticket da pagare per la visita o prestazione ricevuta è di euro 25, salvo esenzione ed età inferiore a 14 anni.

Focus

Elenco completo

La tua ULSS cambia nome!

Dal 1 gennaio 2017,
in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, le due aziende Ulss 18 di Rovigo e 19 di Adria si uniscono nella nuova Azienda Ulss 5 Polesana
il sito web a cui fare riferimento è
www.aulss5.veneto.it