Lungodegenza Osp. Rovigo

Responsabile

Dott.ssa Silvia Baldan - Resp. UOS Lungodegenza

Telefono

Degenza: 0425 394460
Coordinatore Infermieristico: 0425 394459
Segretaria di reparto: 0425 394168

Fax:

0425 394526

E-mail:

baldan.silvia@azisanrovigo.it  

dalsanto.pierluigi@azisanrovigo.it 

bolzon.stefania@azisanrovigo.it 

Orari

Visite degenti

Tutti i giorni dalle ore 7.00 alle ore 14.00, dalle 16.30 alle ore 18.00, dalle 19.00 alle ore 21.00

Orari ricevimento medici

dal lunedì al venerdì dalle 11.30 alle 12.30 (comunque al termine del giro visita del mattino); nei giorni prefestivi e festivi si potranno dare informazioni solo per i casi più urgenti. 

Il Direttore riceve

dal lunedì al venerdì con orario da concordare con la caposala.

La caposala riceve

dal lunedì al venerdì dalle ore 15,00 alle 18,00 

Orari di colloquio

I medici ricevono tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 12.00 alle ore 12.45 (comunque al termine del giro visita del mattino).
Il sabato, la domenica e i giorni festivi si potranno dare informazioni solo per i casi più urgenti, dalle ore 11.30 alle ore 12.00.
Il Direttore riceve su appuntamento, previo accordo con il Coordinatore Infermieristico.

Indirizzo

Ospedale Santa Maria della Misericordia
Viale Tre Martiri, 140
45100 Rovigo
Degenze ordinarie: Corpo M 1, 4° piano
 

Staff

Dr.ssa Silvia Baldan (Responsabile UOS Lungodegenza); medici in turnazione dell’UOC di Geriatria.
Responsabile personale infermieristico di dipartimento: Nicoletta Romagnolo
Coordinatore infermieristico: Stefania Bolzon.
 

Descrizione, Mission e Obiettivi

L’obiettivo generale del ricovero presso la Lungodegenza di Area Medica dell’Ospedale di Rovigo è quello di promuovere le condizioni cliniche e socio-assistenziali affinché un soggetto ospedalizzato che presenta problematiche di salute successive alla fase acuta e con eventuali conseguenze negative sulla autonomia personale, possa essere reinserito in modo adeguato e sicuro in ambiente extraospedaliero.
Le finalità principali che si cerca di perseguire nel corso del ricovero in Lungodegenza possono essere così sintetizzate:

  • raggiungimento di una condizione clinica (stabilizzazione della malattia acuta, controllo e gestione delle altre patologie) tale da consentire la dimissione al domicilio o, qualora non possibile, nelle strutture residenziali territoriali;
  • accoglimento di pazienti da sottoporre ad interventi di riabilitazione di tipo “estensivo” (1 ora/die) o di semplice riattivazione funzionale. Si tratta di pazienti che in seguito alla malattia e all’“allettamento” in ospedale oppure per patologie di tipo ortopedico (fratture) o neurologico (ictus) non possono essere dimessi al domicilio. L’età avanzata e la presenza di più patologie in contemporanea non consente d’altro canto una riabilitazione di tipo “intensivo” (3 ore/die). Il progetto riabilitativo viene sempre condiviso con gli specialisti di Medicina Fisica e Riabilitazione;
  • accoglimento, dai reparti per acuti, di pazienti con problematiche socio-assistenziali prevalenti, con difficoltà alla dimissione ospedaliera;
  • fornitura al paziente e alla famiglia di tutti gli strumenti (presidi, ausili, conoscenze) utili ad affrontare e gestire le conseguenze della malattia. In questa prospettiva vi è uno stretto collegamento con la SOC di Assistenza Primaria per la pianificazione di tutte le attività di Assistenza Domiciliare Integrata.

Gli aspetti sopra descritti conferiscono alla struttura di Lungodegenza di Area Medica una particolare caratteristica di “ponte” fra ospedale e territorio ed in questo senso al paziente ricoverato nel Reparto di Lungodegenza sarà riservato un piano di cura ed assistenza “personalizzato” che terrà conto, oltre che delle patologie, del contesto sociale e familiare per prepararsi comunque alla dimissione dall’ospedale.
Il ricovero presso la Lungodegenza avviene a seguito di trasferimento del paziente da uno dei reparti “per acuti” sia di area medica che chirurgica dell’ospedale; non sono quindi ammessi di norma ricoveri dal domicilio o dal Pronto Soccorso.
 

Attività

vedi reparto di Geriatria


Responsabile del contenuto: Dott.ssa Silvia Baldan - Resp. UOS Lungodegenza

Ultimo aggiornamento: 10/06/2015

La tua ULSS cambia nome!

Dal 1 gennaio 2017,
in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, le due aziende Ulss 18 di Rovigo e 19 di Adria si uniscono nella nuova Azienda Ulss 5 Polesana
il sito web a cui fare riferimento è
www.aulss5.veneto.it