16 Marzo 2012
Categoria: Focus

Malattia di Parkinson: nasce l’associazione polesana dedicata a questa patologia

E’ nata oggi, con il caldo appello del Direttore Generale Adriano Marcolongo a una sempre più fattiva collaborazione tra sanità e società civile, la prima associazione polesana dedicata ai malati di Parkinson. Nell’aula magna della cittadella socio sanitaria dell’Azienda Ulss 18 di Rovigo, Maria Libera Santato portavoce dell’associazione ha spiegato le attività del gruppo promotore tra attività fisica, danza, canto e poesia. “ si tratta di una bellissima iniziativa – ha sottolineato il dr. Adriano Marcolongo, Direttore Generale - l’associazionismo dedicato a malattie cronico –degenerative non può che arricchire l’attività medica, clinica e scientifica”
“La malattia costa ogni anno 2 miliardi e 345 milioni di euro, una spesa sostenuta quasi interamente dal Servizio Sanitario Nazionale. Solo la spesa giornaliera per i farmaci ammonta a un milione di euro al giorno! – ha spiegato Roberto L’Erario, Direttore del Dipartimento di Neuroscienze dell’Azienda Ulss 18 di Rovigo- A Rovigo abbiamo istituito, ogni venerdì dal 2010, un ambulatorio dedicato ai Disturbi del Movimento e a cui afferiscono mediamente 150 pazienti all’anno di cui il 60% sono parkinsoniani; l’ambulatorio è curato da me, e da Paolo Passatore, insignito dell’alta professionalità in Disturbi del Movimento, e dalla Dottoressa Roberta Ravenni.”
“ Questa associazione nasce per tanti motivi. Perché si conosce qualcuno che ha la malattia, o perché quel qualcuno è un parente o molto più semplicemente perché a te è stata diagnosticato il Parkinson - ha detto infine Maria Libera Santato - Ho condiviso con i medici che mi hanno seguito all’inizio del mio viaggio e che mi seguono ora e subito mi hanno aiutato, spronato, spinto ed ora eccoci qua con quanti ci sono vicini e ci hanno aiutato. Si ora non sono sola: siamo una famiglia in continua crescita, diverse persone fanno ormai parte di questa associazione. Noi tutti vorremmo che l'Associazione Parkinson potesse costituire un punto di riferimento valido e concreto per dare voce e risposte alle necessità del malato parkinsoniano e dei suoi familiari con particolare attenzione a ciascuna persona nella sua globalità.
La neonata associazione si propone anche di:

  • organizzare convegni ed incontri per approfondire i vari aspetti della malattia sia dal punto di vista medico-terapeutico che riabilitativo;
  • disporre di un'equipe di specialisti (neurologo, fisiatra, foniatra, psicologo, tecnici della riabilitazione) per consigliare, prescrivere ed attuare interventi organici a favore degli interessati;
  • fornire informazioni sui servizi esistenti sul territorio (assistenza domiciliare, pasti a domicilio, trasporti, ecc.) finalizzati al sostegno di coloro che quotidianamente devono affrontare i disagi causati dalla malattia;
  • organizzare incontri di socializzazione e momenti ricreativi (gite, pranzo sociale, incontri in occasione di varie ricorrenze).

Documenti scaricabili

/Focus/scheda_parkinson.pdf [pdf ~68kb] Scheda Parkinson

Focus

Elenco completo

La tua ULSS cambia nome!

Dal 1 gennaio 2017,
in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, le due aziende Ulss 18 di Rovigo e 19 di Adria si uniscono nella nuova Azienda Ulss 5 Polesana
il sito web a cui fare riferimento è
www.aulss5.veneto.it