7 Novembre 2012
Categoria: Focus

PERCORSO ASSISTENZIALE (PA) DELL’INFEZIONE DA HIV

Con l’introduzione nella pratica clinica della terapia antiretrovirale ad elevata efficacia, la storia naturale dell’infezione da HIV si è modificata mostrando sia una significativa riduzione della mortalità/ morbilità HIV-correlata che un aumento della sopravvivenza, tanto che oggi si parla di infezione cronica da HIV e di terapie a lungo termine. Ne consegue che oggi l’approccio al paziente HIV positivo richiede una serie di passaggi obbligati: tra gli altri la selezione di una terapia antiretrovirale massimamente efficace, la gestione della terapia nel tempo con un’attenzione alle complicanze morfologiche, metaboliche, cardiovascolari, nonché alla aderenza e alla presenza di comorbidità come le coinfezioni, e all’”aging” indotto da HIV stesso.

In questo scenario piuttosto complesso caratterizzato da dati epidemiologici che ci indicano che l’infezione da HIV/AIDS non solo non è stata eradicata ma è in costante crescita, si configura la proposta di definire un Percorso Diagnostico Terapeutico del paziente HIV positivo con l’obiettivo di coordinare e razionalizzare gli interventi sanitari specialistici nei confronti dei pazienti HIV positivi seguiti presso la SOC di Malattie Infettive dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia, dell’Azienda ULSS 18 di Rovigo.

Documenti scaricabili

/Focus/PA_HIV_Rovigo_Maggio_2012.pdf [pdf ~631kb]

Focus

Elenco completo

La tua ULSS cambia nome!

Dal 1 gennaio 2017,
in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, le due aziende Ulss 18 di Rovigo e 19 di Adria si uniscono nella nuova Azienda Ulss 5 Polesana
il sito web a cui fare riferimento è
www.aulss5.veneto.it