15 Maggio 2013
Categoria: Focus

Dermochirurgia dell’Ospedale di Rovigo

Recuperato un ampio lembo d’avambraccio

La saggezza e la pazienza degli anziani sono note. Soprattutto quando queste ormai rare qualità incontrano la specializzazione e la tempestività dell’intervento medico, chirurgico e di buona sanità.
Ivo Celeghin, residente in una piccola località del Polesine, e con oltre 70 primavere alle spalle, non dimenticherà tanto facilmente lo scorso 6 aprile 2013.
Facendo un lavoro di manutenzione nel suo laboratorio, a casa, si è asportato di netto un lembo di avambraccio.
Trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Rovigo per la medicazione del caso dalla nuora, ai sanitari che lo accolgono la situazione del braccio appare in tutta la sua gravità.
Dalla prima visita risulta infatti una perdita di cute a tutto spessore di circa 7x5 com , con esposizione dei tendini sulla parte interna dell’avambraccio.
La nuora del signor Celeghin, che lo ha accompagnato mostra però ai medici un pacchettino accuratamente ripiegato nel quale era stata riposto il lembo di cute tagliata.
I medici del pronto Soccorso dell’ospedale di Rovigo hanno immediatamente allertato la struttura operativa Complessa di Dermatologia, e allestita tempestivamente la sala operatoria, è stata dapprima eseguita, dal dottor Mauro Giordani, specialista in dermatochirurgia una revisione dei margini della ferita , la copertura di un tendine e l’emostasi. Si è poi passati allo studio del pezzo di cute asportato durante l’infortunio e portato dal paziente: il lembo è risultato idoneo all’innesto. Dopo aver trattato la cute asportata con particolari procedure – sgrassatura , disinfezione – è iniziata l’operazione di innesto. “Nell’ultima parte dell’intervento è stata effettuata la sutura dei margini – spiega il dottor Mauro Giordani - e l’allestimento di un pacchetto compressivo per il mantenimento della nuova cute ben adesa al fondo”.
Ivo Celeghin è tornato a casa con l’avambraccio bendato dopo circa un’ora e mezza dall’arrivo in reparto. “ Il paziente, rivisto nei 10 giorni successivi – spiega il Direttore della Struttura operativa complessa di dermatochirurgia, Willi Pagani- è stato seguito , medicato e via via gli sono stati rimossi i bendaggi complessi fino a completa risoluzione del caso, con attecchimento della pelle raccolta da terra”.

Focus

Elenco completo

La tua ULSS cambia nome!

Dal 1 gennaio 2017,
in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, le due aziende Ulss 18 di Rovigo e 19 di Adria si uniscono nella nuova Azienda Ulss 5 Polesana
il sito web a cui fare riferimento è
www.aulss5.veneto.it