3 Ottobre 2008
Categoria: Eventi

I miei primi 50 anni: la storia del pace maker

La cardiologia di Rovigo tra i centri più valenti a livello nazionale e internazionale

La cardiologia di Rovigo tra i centri più valenti a livello nazionale e internazionale

Se ne parla a Rovigo il prossimo 3 ottobre 2008

Il Pacemaker serve a ristabilire la normale funzione elettrica del cuore, quando questa è compromessa per svariate malattie quali la cardiopatia ischemica o lo scompenso cardiaco. Un pacemaker è costituito da un piccolo generatore, praticamente un vero e proprio computer in grado di elaborare i segnali elettrici del cuore e da uno o più cateteri, che sono come dei fili elettrici, che mettono in comunicazione il generatore con il cuore. Il progresso tecnologico, stimolato dalla ricerca medica, ha portato all’uso di pacemaker di dimensioni sempre più ridotte con innumerevoli funzioni per rendere questi dispositivi sempre più funzionali all’attivazione cardiaca.
Nell’ottobre del 1958 fu impiantato il primo pacemaker nell’uomo, ricorrono pertanto 50 anni dall’inizio di questa straordinaria terapia, e la sua evoluzione in un arco di tempo relativamente breve è emblematica del rapido sviluppo che ha caratterizzato la scienza medica. Il cuore è un muscolo che pompa il sangue all’interno delle arterie permettendo al nostro organismo di vivere. La funzione vitale di pompa è sua volta resa possibile da un impulso elettrico generato all’interno del cuore. Infine, nell’epoca di Internet, il controllo elettronico a distanza dei pazienti portatori di pacemaker sembra rappresentare l’ultima frontiera tecnologica. Mentre la ricerca si è concentrata prevalentemente sullo sviluppo tecnologico del generatore, il mondo medico ha rivolto recentemente la propria attenzione sulle sedi di stimolazione all’interno del cuore, ad esempio grazie alla stimolazione del ventricolo sinistro si è introdotta un nuova ed efficace terapia dello scompenso cardiaco. In aggiunta è da sottolineare come il gruppo di Rovigo sia divenuto uno dei principali centri internazionali nella ricerca delle sedi di stimolazione più fisiologiche.

ProgrammaConvegnoRovigo

Galleria Immagini

Eventi

Elenco completo

La tua ULSS cambia nome!

Dal 1 gennaio 2017,
in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, le due aziende Ulss 18 di Rovigo e 19 di Adria si uniscono nella nuova Azienda Ulss 5 Polesana
il sito web a cui fare riferimento è
www.aulss5.veneto.it