Organizzazione e valutazione screening

UOC IGIENE E SANITA' PUBBLICA

 

I PROGRAMMI DI SCREENING ONCOLOGICI NELL'AZIENDA ULSS 18

 

L'Azienda ULSS 18 di Rovigo ha da tempo attivato tre programmi di screening oncologici:

 

·  screening per la diagnosi precoce del tumore della mammella (mammografico)

·  screening per la diagnosi precoce del tumore della cervice uterina (cervicale)

·  screening per la diagnosi precoce del tumore del colon-retto (colorettale)

 

 

SCREENING MAMMOGRAFICO

 

Il Programma prevede:

- invito ogni 2 anni alle donne del territorio dell'Azienda ULSS 18 di età compresa tra i 50 e i 74 anni per l'esecuzione gratuita di una mammografia presso i Servizi di Radiologia dell'O.C. di Rovigo e di Trecenta e della Casa di Cura Privata di S.M. Maddalena di Occhiobello, in rapporto al comune di residenza, e sollecito a quelle che non aderiscono al primo invito; esami di approfondimento per i casi sospetti.

 

Modalità di invito

Le donne al compimento del 50° anno di età e fino al 69° anno ricevono una lettera-invito con appuntamento indicante la sede, il giorno e l'ora per l'esecuzione della mammografia.

In caso di necessità è possibile spostare l'appuntamento telefonando al CUP dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle ore 18.00 ed il sabato dalle ore 08.00 alle ore 12.00:

- da telefono fisso: 800061644    ->    opzione 5
- da cellulare: 0425 362000    ->    opzione 5
 

Esito della mammografia

·  normale: la donna riceve una lettera di esito e verrà invitata dopo 2 anni

·  sospetto: la donna riceve una lettera di esito e viene contattata telefonicamente per eseguire gli approfondimenti diagnostici

 

 

SCREENING CERVICALE

 

Il Programma prevede:

- invito ogni 3 anni alle donne del territorio dell'Azienda ULSS 18 di età compresa tra i 25 e i 29 anni per l'esecuzione gratuita di un prelievo per il pap-test presso gli ambulatori nelle strutture aziendali (Cittadella Socio-Sanitaria a Rovigo, Ospedale di Trecenta, Punti Sanità) e sollecito a quelle che non aderiscono al primo invito; eventuali esami di approfondimento per i casi risultati non normali.

 

- invito ogni 3 anni con passaggio graduale all'invito ogni 5 anni dal 2015 al 2018 alle donne del territorio dell'Azienda ULSS 18 di età compresa tra i 30 e i 64 anni per l'esecuzione gratuita di un prelievo per la ricerca del papillomavirus ( HPV) e del pap-test presso gli ambulatori nelle strutture aziendali (Cittadella Socio-Sanitaria a Rovigo, Ospedale di Trecenta, Punti Sanità) e sollecito a quelle che non aderiscono al primo invito; eventuali esami di approfondimento per i casi risultati non normali.

 

Modalità di invito

Le donne al compimento del 25° anno di età e fino al 64° anno, ricevono una lettera-invito con appuntamento indicante la sede, il giorno e l'ora per l'esecuzione del prelievo.

In caso di necessità è possibile spostare l'appuntamento telefonando al CUP dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle ore 18.00 ed il sabato dalle ore 08.00 alle ore 12.00:

- da telefono fisso: 800061644    ->    opzione 5
- da cellulare: 0425 362000    ->    opzione 5

 

Esiti dei prelievi

- pap-test negativo: la donna riceve una lettera di esito e verrà invitata dopo 3 anni

- pap-test positivo: la donna riceve una lettera di esito e viene contattata telefonicamente per concordare l'appuntamento per eseguire gli approfondimenti diagnostici

 

- HPV negativo: la donna riceve una lettera di esito e verrà invitata dopo 3-5 anni

- HPV positivo e pap-test negativo: la donna riceve una lettera di esito e verrà invitata dopo 1 anno

- HPV e pap-test positivi: la donna riceve una lettera di esito e viene contattata telefonicamente per concordare l'appuntamento per eseguire gli approfondimenti diagnostici

 

Per altre informazioni leggere "Le 100 domande sull' HPV " sul sito www.osservatorionazionalescreening.it

 

 

SCREENING COLORETTALE

 

Il Programma prevede:

- invito ogni 2 anni alle donne e agli uomini del territorio dell'Azienda ULSS 18 di età compresa tra i 50 e i 69 anni per l'esecuzione gratuita del test per la ricerca del sangue occulto fecale e sollecito per chi non aderisce al primo invito; esami di approfondimento per i soggetti risultati positivi.

 

Modalità di invito

Le donne e gli uomini al compimento del 50° anno di età e fino al 69° anno ricevono una lettera-invito con appuntamento che dà indicazione per ritirare il kit per l'esecuzione del test per la ricerca del sangue occulto fecale in una settimana prefissata presso una farmacia del comune di residenza; nella lettera è indicato il giorno della consegna del campione presso la stessa farmacia.
In caso di necessità è possibile spostare l'appuntamento telefonando al Centro di Coordinamento dal lunedì al giovedì dalle ore 10 alle ore 13 al numero 0425 725843.

 

Esito del test

·  negativo: la persona riceve una lettera di esito e verrà invitata dopo 2 anni

·  positivo: la persona riceve una lettera di esito e viene contattata telefonicamente per concordare l'appuntamento per eseguire gli approfondimenti diagnostici

 

 

PERCHÈ FACCIAMO GLI SCREENING?

 

Numerosi studi scientifici hanno affermato il successo della diagnosi precoce che riduce in modo significativo la mortalità per tumore, grazie alla maggiore efficacia del trattamento iniziale, ottenendo in alcuni casi la completa guarigione.

La diagnosi precoce si realizza con lo "screening" cioè con l'effettuazione di un test semplice, rappresentato da un esame strumentale o di laboratorio che consente di individuare la malattia tumorale in fase preclinica cioè prima che si siano manifestati i sintomi.

I test di screening sono innocui, sicuri e di facile esecuzione e permettono di selezionare i soggetti con esito negativo o normale dai positivi o sospetti, senza giungere di norma per questi a una diagnosi definitiva. È necessario infatti che chi è risultato positivo al test si sottoponga a ulteriori esami di approfondimento secondo protocolli diagnostici terapeutici e di follow-up ben definiti con la sicurezza di essere assistito per tutto il percorso.

 

I Programmi di screening hanno alcune caratteristiche:

 

· sono proposti gratuitamente dalla struttura sanitaria ai cittadini individuati per sottoporsi al test secondo determinati criteri (età e sesso);

· assicurano la continuità assistenziale alle persone che necessitano di approfondimenti;

· offrono la possibilità di eseguire i test con inviti periodici alla scadenza prevista, per non vanificare i vantaggi della diagnosi precoce.

 

 

La tua ULSS cambia nome!

Dal 1 gennaio 2017,
in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, le due aziende Ulss 18 di Rovigo e 19 di Adria si uniscono nella nuova Azienda Ulss 5 Polesana
il sito web a cui fare riferimento è
www.aulss5.veneto.it