10 Maggio 2016
Categoria: Eventi

Azienda ulss 18: Una fattoria sociale per imparare. A vivere bene

Un progetto triennale, uno dei primi di Italia, coinvolge una bellissima tenuta nella campagne polesane, Valgrande, i ragazzi del centro di Salute mentale di Badia Polesine, l’associazione Comete. E l’obiettivo è ambizioso, lungimirante, speciale: giovani e adulti seguiti dal centro di salute mentale sezione di Badia frequenteranno per tre anni la bellissima fattoria, un oasi di verde, fiori e architettura veneziana tra Runzi e Castelgugliemo ma sita nel comune di Bagnolo di Po
Tra corsi teorici e pratici, la loro vita assumerà un significato denso di cose da imparare e gustare all’interno e all’esterno dell’agriturismo: i materiali, i prodotti della terra, i ritmi delle stagioni in un luogo ove ancora volano aironi e garzette, non mancano le volpi e i gufi.
Tutto il ciclo naturale “dalla terra alla tavola” servirà loro per acquistare autostima, serenità competenze e saperi. Imparando così un lavoro autonomo e in linea con il futuro sempre più green dell’economia locale.
All’incontro erano presenti Emanuele Toniolo, Direttore del dipartimento di salute mentale dell’ Azienda Ulss 18, il presidente dell’associazione comete Dario Nicoli, i familiari dei ragazzi, i proprietari della splendida fattoria e il sindaco di Bagnolo di Po Pietro Caberletti.

Galleria Immagini

Eventi

Elenco completo

La tua ULSS cambia nome!

Dal 1 gennaio 2017,
in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, le due aziende Ulss 18 di Rovigo e 19 di Adria si uniscono nella nuova Azienda Ulss 5 Polesana
il sito web a cui fare riferimento è
www.aulss5.veneto.it